Ai postumi l’ardua sentenza

Non ci si stupisca per l’apertura al processo di riabilitazione di Bettino Craxi da parte del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. In fondo è solo la restituzione (postuma) di un favore.

  

9 Comments

  1. fm
    Gen 19, 2010 @ 06:31:25

    Io resto convinta di una cosa: arrivati ad una certa età si dovrebbe stare seduti con la copertina sulle ginocchia e lavorare d’uncinetto non ricoprire cariche di presidenza di repubbliche o governi

  2. Giovanni Falcone
    Gen 19, 2010 @ 09:13:29

    Caro Gery, sul tuo blog non poteva mancare in questi giorni un angolo riservato alla riflessione sulla figura di Craxi, l’uomo a cui si deve l’Italia di oggi (com’e’ testimoniato dal fatto che il paese e’ diviso tra chi lo ama e chi lo odia), con il suo sistema imprenditoriale, il suo debito pubblico, il suo apparato statale infarcito di quei fannulloni che ora Brunetta, forse in preda ai sensi di colpa ( http://it.wikipedia.org/wiki/Renato_Brunetta#Attivit.C3.A0_politica ) promette di stanare. Ma tu conosci l’attivita’ parlamentare e sai che in occasione delle elezioni del presidente della camera scattano una serie di meccanismi frenetici e a volte imprevedibili. Non credo che l’episodio a cui ti riferisci possa bastare a spiegare le parole di Napolitano. Ho pero’ apprezzato ancora una volta la tua aderenza ai fatti!

  3. Gery Palazzotto
    Gen 19, 2010 @ 09:42:14

    Caro Giovanni, la mia era ovviamente una forzatura per stimolare le vostre riflessioni.
    Certo avrei potuto fare altri nomi. Quello di Fabrizio Cicchitto, ad esempio…

  4. tanus
    Gen 19, 2010 @ 10:11:06

  5. il cacciatorino
    Gen 19, 2010 @ 12:16:48

    Chi ha avute ha avute avuteeee…
    Chi ha date ha date ha dateee…
    Scurdammuce ‘o passato, simmo ‘e Napule paisaaaaaà…

  6. la contessa
    Gen 19, 2010 @ 15:21:02

    Segnalo scandalosa intervista della perfida Setta alla figlia di Craxi. Ancora un po’ e sarebba stata avanzata una proposta di beatificazione. E Di Pietro? Praticamente un delinquente.

  7. Tanus
    Gen 19, 2010 @ 16:18:33

    Repubblica.it:
    Craxi 5° notizia. Borsellino, o meglio Giovane Italia in 16° posizione.
    Corriere.it:
    Craxi 2°, Borsellino (come sopra) appena relegato ad un link in 8° posizione e in cronaca di Palermo in 1° (almeno).

    In Cronaca di livesicilia.it:
    Borsellino e Beppe Alfano sorpassano Craxi.
    Se non erro, sono gli unici a non pubblicare solo la notizia dei manifesti, ma anche un vero articolo
    http://www.livesicilia.it/2010/01/19/una-candelina-per-paolo-e-la-preghiera-di-sua-moglie/

  8. Anonimo
    Gen 19, 2010 @ 19:13:10

    Certo che di riflessioni ne ho constatato pochine.L’unica osservazione che mi permetto fare e’quella di evitare qualsiasi accostamento con un fondatore di un partito???forcaiolo e sfascista.Forse a pochi e’ venuto in mente che le continue e mortificanti sconfitte della sinistra italiana sono derivate dalla incapacita’ di sapere raccogliere l’eredita’ socialista di Craxi di grande respiro internazionale.(vedi internazionale socialista)

  9. la contessa
    Gen 19, 2010 @ 19:45:45

    In verità è stata proprio Stefania Craxi a fare l’accostamento col presunto “fondatore di un partito forcaiolo e sfascista”.
    Noi non possiamo evitare che gli altri non evitino…

Leave a Reply