Qui trovate uno spunto di riflessione sul degrado della lingua italiana.

Grazie a Verbena.