Come Steve McQueen

L’altro giorno il Corriere della Sera, quello di carta, ha pubblicato per sbaglio la foto di Steve McQueen con il suo pene in mano: l’occasione era il Pitti Moda che celebrava il ritorno del cardigan e degli abiti anni Settanta.
Uccelli e foto galeotte a parte, quel che dovrebbe far sorridere è che si spaccino notizie vecchie per nuove: infatti già nell’estate 2008 il corsera aveva annunciato quella che nel 2010 doveva essere una novità.

Pubblicato da

Gery Palazzotto

Palermo. Classe 1963. Sei-sette vite vissute sempre sbagliando da solo. Sportivo nonostante tutto.

4 commenti su “Come Steve McQueen”

  1. Ma è questa la vista spericolata che avrebbe voluto Vasco Rossi? Una foto ridicola, se vuole, può farsela scattare, no?

  2. Una foto così dimostra per intero la profondità di pensiero del proprietario di cotanta “testa” e di chi gli va (o meglio gli andava) appresso

  3. Mi chiedo se al Corriere ci sia ancora un photo editor degno di questo nome… o le foto le fanno scegliere al cane del portiere?
    Un altro sintomo evidente del degrado delle immagini e della scarsa cura che viene riservata a un aspetto fondamentale della comunicazione (aggravata dalla riproposizione di una notizia vecchia come nuova).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.