A volte risorgono

Il Giornale di Sicilia ha riattivato, dopo oltre cinque anni, il suo sito. La realizzazione è affidata a un service esterno gestito da due ex giornalisti del quotidiano di Palermo.

  

15 Comments

  1. Abbattiamo
    Gen 04, 2010 @ 12:54:20

    Esteticamente è obbrobrioso. Anzi, abominevole. Poi lo guarderò e mi farò un’idea dei contenuti. Ora vado di fretta.

  2. rosipa
    Gen 04, 2010 @ 17:38:42

    Troppo triste, speriamo migliori.

  3. il cacciatorino
    Gen 04, 2010 @ 19:38:45

    Copiatissimo da tutto. E male.
    Ma in fondo… se il giornale è quello che è, perché mai il sito dovrebbe essere meglio?

  4. pirsimona
    Gen 04, 2010 @ 19:53:33

    Parole sante cacciatorino.
    Io il gds lo leggo solo quando vado a casa di mio zio che si ostina a comprare certe porcherie pur di non dare soldi ai quotidiani di sinistra (che posso farci, mi vergogno per lui…); dopo avere sfogliato le pagine non riesco a trovare un articolo che sia degno di essere letto, forse l’unica cosa per cui va bene sono gli annunci di vendita/affitto. Ma non è che compro casa ogni giorno!

  5. il cacciatorino
    Gen 04, 2010 @ 19:56:02

    @Pirsimona: io lo sfoglio al bar. E spesso mi ci cade sopra il caffè, senza grande rammarico. Auguri! Buon anno!

  6. la contessa
    Gen 04, 2010 @ 20:28:43

    Mon Dieu, che orrore, questo sito! Quel colorino marroncino… ma perchè? E quella Sicilia stilizzata, allungata e sbiancata, ma che è? L’Emilia Romagna?
    E non c’è uno straccio di pubblicità.

  7. jana
    Gen 04, 2010 @ 21:13:14

    D’accordo, uguale uguale, con Cacciatorino. Su sito e giornale.

  8. vecchiofrak
    Gen 04, 2010 @ 23:12:27

    Be’ il giornale di Sicilia dimostra tutta sotto cultura di questa terra depressa dove il principale giornale della regione riesce a non stare sul web per 5 anni.
    Onore e merito a queste persone che ci lavoreranno e che forse riusciranno a far intravedere un tocco di modernita’.
    Speriamo che li lascino lavorare e che possa esprimere le loro potenzialita’.
    Poi giudicheremo…

  9. Marida
    Gen 05, 2010 @ 10:13:08

    lo so c’è di meglio in edicola, ma io per affezione, continuo a comprarlo tutte le mattine!

  10. il cacciatorino
    Gen 05, 2010 @ 11:58:54

    Aggiornamento: gia il sito si spasciò. Ho cliccato sul collegamento che ha messo Gery e una volta mi ha dato errore di database (o simile) e la seconda volta ha messo a caricare safari, ma senza risultato. Rido. come si sul dire: da Natale (tommaso?) a santo Stefano

  11. jana
    Gen 05, 2010 @ 14:30:11

    Affezione a che cosa? Scusa l’impertinenza cara Marida…nessuna polemica, credimi, ma mi incuriosisce la tua tenacia…

  12. spallanzani
    Gen 06, 2010 @ 19:16:56

    A me non sembra così brutto. Anzi, mi pare migliore del giornale cartaceo.
    I contenuti ci sono, gli aggiornamenti pure. Perchè tutto questo disfattismo?

  13. Virus
    Gen 26, 2010 @ 18:01:43

    Peccato che sia “aggiornato” al 21 gennaio. Non è successo proprio niente in Sicilia in cinque giorni?

  14. Gery Palazzotto
    Gen 26, 2010 @ 19:13:59

    In realtà al Gds hanno cambiato la url o indirizzo o come caspita si chiama (non sono un tecnico). Quindi quel link fa riferimento al primo indirizzo http://www.gds.it/gds/ e non all’attuale http://www.gds.it.
    Anzi se c’è qualcuno che mi spiega come funziona ‘sta cosa gliene sarei grato…

  15. Tanus
    Gen 27, 2010 @ 01:51:56

    Così a grandi linee:
    Url (Uniform Resource Locator) ed indirizzo sono la stessa cosa. Un url, in buona sostanza, è una cartella allocata in un server http nella rete.
    Il primo indirizzo (www.gds.it/gds) punta ad una sottocartella (/gds), utilizzata magari per fare dei test, non saprei dirti.
    Il secondo indirizzo (www.gds.it) è la root del sito, la cartella “radice” che è in genere la più utilizzata per contenere la home page .
    All’interno della cartella vi è il codice html che viene eseguito quando si richiama la pagina.
    Tale codice html perciò in genere visualizza la pagina, altre volte esegue un reindirizzamento su altra cartella, magari prima era così e adesso lo hanno abolito.
    Oppure hanno semplicemente variato il parametro di configurazione del server che indica la posizione della home page.

Leave a Reply