Lombardo e il piccione viaggiatore

lombardo blog

Anche Raffaele Lombardo, governatore della Sicilia ha il suo blog. Lo inaugura scrivendo “io sono uno di quelli che privilegiano ancora la penna per esprimere il proprio pensiero in forma scritta”. E andandone fiero. Magari qualcuno potrebbe fargli notare che nell’anno di grazia 2009 (quasi 2010), da amministratore di una regione importante, non ci si può concedere il lusso di sottovalutare l’ignoranza dei concetti base delle nuove tecnologie. Dire “io privilegio la penna” (e lo dice uno che scrive anche a penna) mentre si inaugura un blog è come dire “io preferisco il piccione viaggiatore” davanti a un fattorino dell’Ups. Nel migliore dei casi, una frase fuori luogo.

P.S
Tra i pochi e selezionati link ci sono il blog di Gianfranco Micciché e quello di Fabio Granata che, pur essendo gestiti dalla stessa azienda informatica, non hanno ricambiato il favore (il link). Vedrete che rimedieranno oggi stesso…

  

8 Comments

  1. silvia
    Dic 22, 2009 @ 08:50:59

    Lombardo E’ il piccione viaggiatore.

  2. gianni allegra
    Dic 22, 2009 @ 09:16:59

    Se lui è un piccione io sono uno squalo!

  3. Abbattiamo
    Dic 22, 2009 @ 09:28:34

    Ho appena letto nel blog di Lombardo questa frase: “se dobbiamo conversare insieme”.
    Domando: l’avete mai visto qualcuno che conversa da solo, e non “insieme”? Io sì, ma alla neuro. Quindi quell'”insieme” è perlomeno pleonastico.
    E poi io avrei scelto un “vogliamo” invece di quel “dobbiamo”, che la dice lunga su quanto desiderio reale abbia il governatore di conversare con i cittadini. Lui “deve”, non “vuole”.

  4. Tanus
    Dic 22, 2009 @ 09:35:51

    Sercondo voi questo piccione-colomba arriverà a pasqua?

  5. Lombardo sbarca nella blogosfera ma privilegia la penna (e la carta?) » Palermo – Rosalio blog
    Dic 22, 2009 @ 11:09:40

    […] sullo stesso argomento Lombardo e il piccione viaggiatore e Raffaele ha fatto […]

  6. fm
    Dic 22, 2009 @ 13:33:58

    @Tanus
    Lui, da volatile, si. Non so se ci arriveremo noi o se saremo seppelliti dalla munnizza.

  7. giusicilia
    Dic 22, 2009 @ 13:53:34

    Voglio ricordarvi che scrivere a penna comporta l’uso di un foglio di carta,possibilmente A4,la sua vera passione!
    Mangiarsi un mouse gli risulta ancora un pò indigesto,ma chissà dopo il lombardo ter e l’ennesima crisi di governo forse passerà anche lui alla nuova tecnologia,mmmh le nuove tastire gelatinose saranno mmmh gustosissime,altro che fogli A4!

  8. Tanus
    Dic 22, 2009 @ 14:50:08

    @fm:
    di questa colomba a pasqua non ne voglio mangiare…
    fosse per me rinuncerei anche al panettone a natale.

    @giusicilia:
    magari stavolta mangia un pen pad. Ma pure quello mi sà di indigesto. Per il pennino però non ci dovrebbero essere difficoltà.
    PS. La faccia di Lombi… non vi ricorda un pane di paese di quelli tondi?!?!?
    Il cosiddetto vastidduni.

Leave a Reply