Uno, nessuno e centomila

alani1258975178

Via Pazzo per Repubblica.

  

34 Comments

  1. gianni allegra
    Dic 01, 2009 @ 16:32:28

    Gli alani sono tre, chiaro. Basta fare la media.

  2. Emanuele
    Dic 01, 2009 @ 16:35:44

    Un elefante si dondolava sopra il filo di una ragnatela e reputando la cosa interessante andò a chiamare un altro elefante…
    Due elefanti si dondolavano…
    Ciao,
    Emanuele

  3. Tanus
    Dic 01, 2009 @ 16:47:48

    In realtà i primi due sono veri:
    “cinque alani: un maschio e una femmina adulti e tre cuccioli, due di un anno e l’ultimo di pochi mesi”
    “Ivo Calzà se ne è trovati addosso due – i cuccioli di un anno, delle bestie che pesano già più di 50 chili”
    “A quel punto in strada, stretti attorno al povero Calzà, ce n’erano tre: i cuccioli, sul cui petto c’erano evidenti tracce di sangue, e la madre, Elisabet. Effetto branco.”

    http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/dettaglio/dilaniato-dagli-alani-gravissimo-un-uomo/1783098

  4. il cacciatorino
    Dic 01, 2009 @ 16:55:11

    Ma che erano? I mastini di Baskerville? Apparivano e scomparivano (e si moltiplicavano?).

  5. il cacciatorino
    Dic 01, 2009 @ 16:56:47

    Ma poi (vedi primo titolo): il vicino di casa di chi? Dei due alani?
    (Questo è per Gery e Abbattiamo).

  6. Gery Palazzotto
    Dic 01, 2009 @ 16:58:13

    E’ ovvio, maestro Cacciatorino.
    Alani e guardati.

  7. Tanus
    Dic 01, 2009 @ 16:58:23

    Leggi troppi polizieschi,
    il problema è che li scrivi pure…
    ;-)

  8. Tanus
    Dic 01, 2009 @ 16:58:55

    Fortuna che sono introvabili, caso mai mi venisse la fregola…

  9. Abbattiamo
    Dic 01, 2009 @ 17:00:29

    Mi sa che era la carica dei 101…

  10. Tanus
    Dic 01, 2009 @ 17:01:00

    Non so perchè ma mi viene in mente Fini.

  11. Mao
    Dic 01, 2009 @ 17:02:12

    Ci sarebbe anche da dire che quella bufera sul presepe è preoccupante..

  12. Tanus
    Dic 01, 2009 @ 17:02:26

    @Abbattiamo:
    erano alani non dalmata.

  13. Tanus
    Dic 01, 2009 @ 17:03:17

    @Mao:
    era natale, lo sanno tutti che c’era bufera, non è una notizia.

  14. Carla
    Dic 01, 2009 @ 17:03:26

    Mao, hahahaha!

  15. Abbattiamo
    Dic 01, 2009 @ 17:04:13

    @Tanus: o dalmata travestiti.
    Ora che ci penso: sarà mica ‘sta moda dei trans?

  16. Tanus
    Dic 01, 2009 @ 17:04:26

    Nel nostro caso mi verrebbe da dire:
    quattro cani sopra un osso.
    :-)

  17. Tanus
    Dic 01, 2009 @ 17:05:25

    @Abbattiamo:
    Avevano gli occhi pittati con la matitensgi forse?!?!

  18. il cacciatorino
    Dic 01, 2009 @ 17:06:06

    Certo che in Trentino non succede mai nulla. Mi ricordo che una volta, di passaggio per Bolzano la prima pagina del quotidiano apriva con una vecchietta morta dissanguata perché le si era spaccata una bottiglia su un piede. Beati loro (non la vecchietta, poverina).

  19. il cacciatorino
    Dic 01, 2009 @ 17:06:39

    ero di passaggio a…

  20. Abbattiamo
    Dic 01, 2009 @ 17:07:08

    @Mao: hai ragione è fantastica la bufera sul presepe. Immagino tutte le pecore a zampe all’aria.

  21. Carla
    Dic 01, 2009 @ 17:09:04

    Non respiro per le risate, abbattiamo.

  22. Tanus
    Dic 01, 2009 @ 17:09:49

    Continuo io:
    ingegneri-comuni accordo sugli appalti.
    Per una volta non vincono solo gli ingegneri-raccomandati

  23. Gery Palazzotto
    Dic 01, 2009 @ 17:11:33

    Non male, Tanus…

  24. massimo puleo
    Dic 01, 2009 @ 17:13:20

    La mia compagna è di Bolzano, ed è proprio così, Cacciatorino, non succede mai niente. Ho visto aprire il tg locale con la notizia del’incendio di un maso. Poi, vi prego, non definite mai trentino un altoatesino

  25. Tanus
    Dic 01, 2009 @ 17:13:43

    Cmq si sta formando un ambientino qui…
    non so se potrò continuare a frequentarvi ;-)

  26. il cacciatorino
    Dic 01, 2009 @ 17:14:07

    O forse è andata così: gli alani (non erano cani notoriamente mansueti?), spaventati dalla bufera sul presepe, hanno aggredito il loro vicino che usciva proprio in quel momento dalla cuccia, sotto gli occhi terrorizzati del sindaco – (trattino) D’antuono. Che poi quel trattino cambia tutto: io pensavo che D’antuono fosse il sindaco, e invece no! E’ quello che ha litigato col sindaco, scatenando la bufera… e gli alani.
    Non metterò mai più piede in Trentino.

  27. il cacciatorino
    Dic 01, 2009 @ 17:15:55

    @massimo: pensa che io ho incontrato dei trentini che non volevano essere chiamati trentini ma altoatesini!

  28. Carla
    Dic 01, 2009 @ 17:16:17

    Una ola pure per il Cacciatorinooo!

  29. il cacciatorino
    Dic 01, 2009 @ 17:18:09

    O erano altoatesini che non volevano essere chiamati trentini? Boh?

  30. Tanus
    Dic 01, 2009 @ 17:19:43

    Pensa tu.. dauntuono una bufera… chi l’avrebbe detto

  31. massimo puleo
    Dic 01, 2009 @ 17:24:47

    @ cacciatorino. Scusa. C’è una edizione straordinaria del tg 3 Bolzano sul cambio di lampadine ai lampioni di piazza Walther. Dibattito

  32. il cacciatorino
    Dic 01, 2009 @ 17:26:20

    ahaha!

  33. Abbattiamo
    Dic 01, 2009 @ 18:10:00

    @Tanus: sì, avevano la matisgia nera e con quella si facevano i pallini da dalmata. Risolto l’enigma.

  34. Tony Gaudesi
    Dic 02, 2009 @ 12:45:52

    Quando si dice, titoli su cani fatti da cani. Senza offesa per i quadrupedi

Leave a Reply