Cronista per caso

Per il famoso servizio sul giudice Leonardo Mesiano, la giornalista Annalisa Spinoso si è difesa davanti all’Ordine dicendo, in sostanza, che lei di quel magistrato non sapeva nulla e sostenendo di aver chiesto qualche notizia ai colleghi del Giornale: “Mi dissero che era stravagante”.
Da lì, il tristemente celebre ritratto.
Ho conosciuto la Spinoso e non ho dubbi sulla sua sincerità. Non sapeva nulla. Non sa nulla.

  

4 Comments

  1. Tanus
    Nov 26, 2009 @ 16:24:08

    Curioso l’indirizzo di Repubblica relativo all’articolo
    “www.repubblica.it/2009/11/sezioni/politica/berlusconi- divorzio-31/gossip-mesiano/gossip-mesiano.html”

  2. Antonio Lo Nardo
    Nov 26, 2009 @ 17:59:28

    Ah quindi lei mette su un servizio di quella portata, basandosi sul “sentito dire”. Complimenti.

  3. massimo puleo
    Nov 26, 2009 @ 18:00:37

    è stata circonvenzionata?

  4. Come non si scrive | Gery Palazzotto
    Mag 20, 2012 @ 23:07:50

    […] serie: per non dimenticare come non si deve mai scrivere un articolo (molte le analogie con la vicenda dei calzini del giudice Leonardo […]

Leave a Reply