Che l’avvocato di Natalì, trans del caso Marrazzo, si chiami Buttazzo è segno che il destino spesso gioca a nascondino dietro i nomi.

Grazie a Raffaella Catalano.

Please follow and like us: