Repubblica non ha fame

sondaggio repubblicaEffettivamente, come fa notare Nino nei commenti di questo post, il sondaggio di Repubblica.it sulla pausa pranzo è da incorniciare. Primo, si chiede una risposta a una domanda inesistente (avete visto un punto interrogativo?). Secondo, tra le “risposte” manca quella più importante, direi fisiologica: mangiare è una necessità dell’essere umano.

  

2 Comments

  1. Abbattiamo
    Nov 24, 2009 @ 11:46:58

    Mi sembra che lo spauracchio politico – come pure il punto nodale del sondaggio di repubblica – sia la parola “pausa”, e non la necessità (che comunque nessuno attesta come insopprimibile) di mangiare. Insomma, pare che se ti nutri mentre stai al computer o ovunque tu possa contemporaneamente lavorare (anche a costo di insozzare di ketchup l’ufficio), mangiare va benissimo ed è concesso. Se invece mangi facendo pausa, sei perseguibile…

  2. fm
    Nov 24, 2009 @ 19:24:16

    io credo che il fine sia solo uno: ripristinare l’antico sistema medievale che prevedeva le caste: dopo l’imperatore o il papa c’erano (e ci sono) i vassalli i valvassini e i valvassori Ministri, parlamentari nazionali e parlamentari regionali) e poi , così allo sbaraglio, qualche Inquisitore e tanta, tanta servitù della gleba .
    La pausa pranzo non serve alla servitù: costoro mangiano prima dell’alba e dopo il tramonto.

Leave a Reply