Ci vuole fegato

urlatrice per sesso

Questi signori – in particolare la signora, ma il marito può considerarsi correo – sono al centro di una di quelle storie talmente belle da sembrare inventate. Soprattutto per il coraggio dell’uomo.

  

11 Comments

  1. fm
    Nov 14, 2009 @ 10:41:22

    Però! che amante questo marito!

  2. Abbattiamo
    Nov 14, 2009 @ 11:51:48

    Il marito ha fegato per due motivi: le urla e la soavità estetica della sua signora. Davvero coraggioso.
    Comunque, non esiste un silenziatore per la bocca? Una specie di mascherina contieni-urla? Sarebbe la soluzione ai problemi della coppia e dei vicini.

  3. la contessa
    Nov 14, 2009 @ 12:06:24

    In effetti, anche una mia amica mi racconta che per amplificare certe sensazioni ha bisogno di urlare. E pare che a suo marito questa cosa piaccia molto.
    Esibizionisti!

  4. Abbattiamo
    Nov 14, 2009 @ 12:13:38

    Non c’è niente di male nell’urlare, se piace. Però se si potessero tutelare i vicini… E anche se stessi, giusto per non far sapere sempre e a tutti quando si sta facendo sesso.

  5. Tanus
    Nov 14, 2009 @ 15:09:55

    @Abbattiamo.
    Dimentichi una cosa, è possibile che gridi proprio perchè gli da piacere che gli altri sentano.
    Cmq è innegabile che se si può gridare si prova più piacere. Un ritorno alle origini direi.

  6. silvia
    Nov 14, 2009 @ 15:24:49

    Tutti i giorni per tre ore??? Scusate, urlerà per il dolore!

  7. Abbattiamo
    Nov 14, 2009 @ 16:33:49

    @Tanus: beh, se le dà piacere che gli altri sentano, mezzo problema è risolto.

  8. gianni allegra
    Nov 14, 2009 @ 17:03:17

    Mezzo problema risolto. Ma molti problemi creati alla quiete pubblica.

  9. Tanus
    Nov 14, 2009 @ 18:21:30

    Questi si che sono problemi.Ma avete notato come è “svuotato” lui e come è “pienotta” lei???

    A proposito di sentire:
    Avevo una collega veramente bruttina, ma con una voce sensualissima. Per il suo lavoro parlava al telefono con colleghi di tutta Italia. Qualcuno ammaliato dalla voce, effettivamente stupenda, si faceva un viaggetto per conoscerla. All’arrivo a Palermo… la tragedia…
    Ma erano tempi in cui non si usavano le webcam. ;-)

  10. il cacciatorino
    Nov 15, 2009 @ 09:05:05

    Dovrebbe urlare il marito.

  11. pirsimona
    Nov 15, 2009 @ 22:35:39

    Ma pensare all’isolamento acustico delle pareti?
    Così i vicini possono dormire sonni tranquilli e lei si può sfogare quanto vuole.
    E tutti vissero felici e contenti…

Leave a Reply