Basta una giornata di sole…

Lenzuolo contro Diego Cammarata, sindaco di Palermo

C’erano tutti, sindacati, assessori, il direttore generale dell’Amia, associazioni varie. Li aveva chiamati lui.
Si sono ritrovati ieri a Palazzo delle Aquile per discutere, come si legge qui, “dei più urgenti problemi della città”. Ma tra tutti i più urgenti problemi della città anche il più ottimista dei personaggi convocati non si sarebbe aspettato di annoverare lui, il “chiamante a raccolta”, il sommo coordinatore, il primo motore immobile dell’amministrazione di Palermo.
Insomma, il sindaco Diego Cammarata non si è presentato alla riunione che lui stesso aveva indetto.
I più urgenti problemi della città si dissolvono quando c’è una bella giornata di sole…

  

7 Comments

  1. totorizzo
    Ott 27, 2009 @ 07:54:23

    Che dirti? Avrà fatto un giro in barca…

  2. pirsimona
    Ott 27, 2009 @ 09:57:07

    Ma scherziamo che il sindaco partecipa a queste riunioncine? Non può perdere tempo con queste quisquilie, ci sono tanti campi da tennis che lo aspettano, bar in cui sperimentare nuovi cocktail, poi si deve cercare un altro skipper, ne ha impegni sor Diego!

  3. Abbattiamo
    Ott 27, 2009 @ 11:10:59

    Per saperlo: anche la scorsa settimana Dieguito ha passato tanto tempo al Tribeca. E’ un locale che “amia” molto.

  4. la contessa
    Ott 27, 2009 @ 16:45:52

    @Abbattiamo: proporrei una serata al Tribeca… tipo spedizione punitiva. E poi, fanno un ottimo sushi!

  5. giusicilia
    Ott 27, 2009 @ 16:50:56

    concordo con la contessa anche stavolta

  6. Abbattiamo
    Ott 27, 2009 @ 16:56:33

    @la contessa: molto volentieri. Ma tutti armati di macchina fotografica. Per sorprendere Dieguito con le mani in pasta. Anzi, in sushi.

  7. giusicilia
    Ott 27, 2009 @ 17:01:16

    e poi lo ricattiamo…sushi gratis per tutti!

Leave a Reply