Chiacchiere e distintivo

Palermo2020applicantcity

Non avremo mai le Olimpiadi però abbiamo un bel logo.

Via Rosalio.

  

27 Comments

  1. lino giusti
    Ott 18, 2009 @ 10:38:53

    Poche chiacchiere. Olimpiadi a Palermo?
    Non sarebbe un discorso fori logo.

  2. il cacciatorino
    Ott 18, 2009 @ 10:41:45

    Bello. Come si chiama? “L’omino che si stinnicchia?”.

  3. silvia
    Ott 18, 2009 @ 11:59:41

    E se vuoi hai 11 anni di tempo per lasciare un commento sul blog…

    http://www.palermo2020.it/2009/10/15/secondo-post/

  4. marxx
    Ott 18, 2009 @ 12:46:00

    logo realizzato senza bando pubblico in una nottata movimentata da indigestione di arancine.

  5. gianni allegra
    Ott 18, 2009 @ 14:26:11

    Sembra il logo di un purgante.

  6. pirsimona
    Ott 18, 2009 @ 17:36:43

    A me sembra l’immagine simbolo dei palermitani che se la prendono in quel posto…

  7. il cacciatorino
    Ott 18, 2009 @ 17:53:26

    A me sembra una pubblicità del vitaminico multicentrum. O del lasonil.

  8. gianni allegra
    Ott 18, 2009 @ 18:07:10

    Dalla mano al deretano o dal deretano alla mano? Potrebbe essere una nuova disciplima olimpionica: la supposta acrobatica.

  9. rosipa
    Ott 18, 2009 @ 18:23:38

    Allegra & Cacciatorino convergono e poi si allontanano e poi di nuovo…si dividono su Tornatore, riconvergono su Obama, e poi tornano ad allontanarsi sul logo. Cacciatore, in questo caso think positive, lo associa al multicentrum. Allegra pensa a smaltire. E Pirsimona rilancia. Per associazione di idee, e qui divago in zona OT, l’omino stilizzato mi ha fatto venire in mente qualcosa di divertente, la pubblicità della Lagostina, la ricordate? Non so disegnare una mela, ma la voce la imiterei ancora benissimo. Torno subito.Le Olimpiadi…mah! Certo, una città cool come la nostra merita di assurgere gli allori olimpici, e che diamine! Anzichè fiori, possiamo offrire agli atleti un sacchetto di munnizza, poi un giro turistico tra le strade sterrate, e tanti, tanti servizi, infrastrutture, efficienza, gentilezza, professionalità, etc etc…etccì salute!

  10. Abbattiamo
    Ott 18, 2009 @ 18:32:28

    Ma l’abbiamo pagata noi ‘sta cosa?
    Domanda inutile.

  11. gianni allegra
    Ott 18, 2009 @ 18:39:47

    Soldi ben spesi se danno una mano a quei poveretti che sono affetti da stitichezza cronica.

  12. pirsimona
    Ott 18, 2009 @ 18:50:50

    E se ogni atleta alla fine delle olimpiadi si portasse a casa una sacchetto (di munnizza ovviamente) insieme alle medaglie, avremmo risolto il problema della raccolta!

  13. marxx
    Ott 18, 2009 @ 18:57:22

    …i soldi sono sempre i nostri e i ‘consulenti’ sempre i soliti noti:
    riprendo da blog.panorama.it:

    http://blog.panorama.it/italia/2007/11/02/le-spese-pazze-della-regioni-sicilia-nel-mirino-della-corte-dei-conti/

  14. stalker
    Ott 18, 2009 @ 19:44:07

    “chiacchiere e distintivo”
    ottima sintesi! ;-)

  15. Anonimo
    Ott 18, 2009 @ 21:37:53

    personalmente lo trovo un buon logomarchio.

  16. il cacciatorino
    Ott 19, 2009 @ 08:20:52

    @Rosipa: sì, think positive ma con moderazione. Ho pensato anche al lasonil…
    @anonimo: sotto il buon logomarchio, niente.

  17. totorizzo
    Ott 19, 2009 @ 08:23:14

    Come logo fa un po’ corn flakes… o se proprio pensate che fa ca… fa un po’ all bran (sempre kellog’s è)

    ps: scopro – per casuale incrocio col calendario – che il 13 dicembre, Santa Lucia (meno di due mesi) quest’anno cade di domenica; bene: perché non cominciamo con qualcosa di propedeutico, chessò, LE OLIMPIADI DELL’ARANCINA… acccarne, abbburro, asssarsiccia, afffunghi…

  18. gianni allegra
    Ott 19, 2009 @ 08:29:17

    Già chiamarlo logomarchio provoca onde peristaltiche niente male. Ieri ho visto la pubblicità del Multicentrum: sì, sono d’accordo con Giacomo. Ma in questo logomarchio vedo prevalere le funzioni intestinali.

  19. il cacciatorino
    Ott 19, 2009 @ 08:47:41

    Rido!

  20. il cacciatorino
    Ott 19, 2009 @ 08:51:34

    Gianni, ma tu che logomarchio usi per ritrovare la tua regolarità? Io traggo vantaggio dalle prugne sunsweet. Lente, blande, ma alla fine efficaci. E con un gradevole gusto di… prugna, appunto.

  21. il cacciatorino
    Ott 19, 2009 @ 08:52:53

    Logo(dia)rroico.

  22. gianni allegra
    Ott 19, 2009 @ 08:59:40

    Giacomo, a me la Marcuzzi non fa particolare antipatia (è di bellezza irregolare, ha un bel sorriso equino e recita come una giumenta), per esempio, ma tutte le volte che la intercetto casualmente, non devo stare lontano dal mio bagno.

  23. la contessa
    Ott 19, 2009 @ 10:11:35

    Vitasnella! Ecco cosa mi ricorda.

    E comunque, questo logomarchio lo trovo superato. Antico, direi.

  24. torietoreri
    Ott 19, 2009 @ 13:23:21

    Manca la racchetta da tennis, la barchetta e lo skipper per gli sport acquatici (di Cammarata, s’intende!).

  25. Angelo
    Ott 19, 2009 @ 17:19:15

    Strano… a me sembra un omino che agita una lenzuolata di mortadella.
    :-)

  26. il cacciatorino
    Ott 19, 2009 @ 20:20:06

    @angelo: magnifica!

  27. Chiacchiere e distintivo – 2 | Gery Palazzotto
    Ott 22, 2009 @ 09:38:27

    […] fatto una figura di melma commettendo banali errori nel presentare la candidatura alle prossime olimpiadi. Il difetto di certi nostri politici non è pensare in grande senza prima mettere in funzione il […]

Leave a Reply