Secondo quel che sostiene Berlusconi occorrerà cambiare i testi universitari e i manuali di Diritto. Tra i poteri del Capo dello Stato c’è infatti anche quello di convincere, pressare e, al limite, corrompere i giudici della Corte costituzionale.

Please follow and like us: