Cercasi dignità

Stanotte il consiglio comunale di Palermo ha dato il meglio di sè deliberando una mezza rissa. Nel sonno della ragione non servono cervelli, bastano le mani.

  

6 Comments

  1. pirsimona
    Ott 01, 2009 @ 15:21:29

    E quindi com’è finita con l’aumento dell’irpef? Dopo le bastonate hanno deciso qualcosa?

  2. pirsimona
    Ott 01, 2009 @ 18:53:03

    Ah, c’è tempo fino al 30 novembre per la decisione definitiva.
    Giusto un paio di mesi per architettare altri imbrogli per racimolare qualche milione di euro oppure per fare rassegnare il popolo palermitano a svuotare le tasche!
    Quasi quasi si potrebbe pensare che l’ulteriore emergenza rifiuti di questi giorni non sia casuale…

  3. il cacciatorino
    Ott 01, 2009 @ 19:11:55

    Oggi mi è arrivato un bollettino TARSU astronomico (nell’ordine di tris di centinaia di euro) ma, soprattutto, privo della consueta rateizzazione. In pratica, hanno annullato di colpo e senza spiegazione per quanto mi riguarda, la possibilità che un cittadino di modesti introiti possa diluire il tributo per il (non) ritiro dell’immondizia in piccoli pagamenti. Non si può dire che non abbiamo un’amministrazione severa. E con la faccia come il c***o.

  4. il cacciatorino
    Ott 01, 2009 @ 19:14:13

    La prossima volta che si afferrano mi presento pure io, con la bolletta della munnizza in mano. Chiudo gli occhi, serro i pugni e comincio a spartire legnate. Mi si perdoni la caduta di stile, ma ce l’ho sulla punta della lingua e me ne prendo la responsabilità: cornuti. Grandissima massa di cornuti.

  5. pirsimona
    Ott 01, 2009 @ 19:27:54

    Il motto della nostra amministrazione comunale è “pagare (subito) e sorridere (anche dopo ma non è necessario) e la munnizza resta sotto casa vostra”

  6. silvia
    Ott 01, 2009 @ 19:59:24

    Fantastico Cacciatorino! ‘Sti ladroni sono da rivolta popolare.

Leave a Reply