Banalità

D’ora in poi, al primo che mi ripete “non ho nulla contro i gay, ho anche un amico gay”, risponderò: “Non ho nulla contro le persone banali, tant’è vero che ti sto parlando”.

  

5 Comments

  1. fm
    Set 03, 2009 @ 09:33:04

    Concordo. Inoltre uno dei primi sintomi di omofobia è il cercare nell’interlocutore un qualche “atteggiamento” gay e subito dopo dichiarare di non avere “nulla contro i gay”.
    Mi ricorda tanto una mia pia zia che diceva ” è niuru, mischinu, ma è tantu bravu!”

  2. fm
    Set 03, 2009 @ 09:35:03

    ps
    riferendosi al “badante” indiano del vicino di casa novantenne

  3. il cacciatorino
    Set 03, 2009 @ 09:47:07

    Qui ci vorrebbe mia mamma. Che una volta mi chiese se un mio amico fosse GHEO. E, al mio nì, incalzò dicendo che non c’è niente di male essere UOMINI-SESSUALI.
    Ecco, una risata salverà sempre il mondo.

  4. fm
    Set 03, 2009 @ 11:14:04

    A patto di saper ancora ridere però

  5. jana
    Set 03, 2009 @ 11:39:24

    Penso le stesse, identiche, cose che scrivi, e ti imiterò alla lettera appena qualche mediocre me ne darà l’occasione, caro Gery. Ah!…Un senso di liberazione mi pervade in questo momento…finalmente la catarsi mattutina che aspettavo.

Leave a Reply