dolce luna

Su internet dilaga la pubblicità di un noto sito di incontri più o meno virtuali che propone volti, nickname e dati biografici con foto che si sforzano di essere credibili.
Nello specifico non so se esista veramente una “Dolce luna” giornalista, trentaduenne che vorrebbe incontrare un maschio di età compresa tra i 29 e i 45 anni.  Tuttavia, il messaggio pubblicitario ci dice molto dell’archetipo di un utente del genere.
Il nickname è uno dei più diffusi in Italia, dopo “Farfallina” e “Stellina”: l’indice di originalità del soggetto in questione va misurato coi numeri negativi.
La professione strizza l’occhio all’avventura, reale e metaforica: una precaria a 360 gradi, nel lavoro, negli affetti, nell’equilibrio ormonale.
L’obiettivo, cioè la conquista di un maschio che abbia tra i 29 e i 45 anni, indica che la signorina ha le idee chiare: pescare nella Rete con la rete più ampia possibile (certo se si fosse sbilanciata oltre i cinquanta avrebbe fatto numeri da record) è un modo di giocare senza correre il rischio di perdere.

Sono quasi sicuro che Dolce luna, 32 anni, giornalistacercauomoda29a45anni esista solo nella mente dei pubblicitari che hanno partorito una simile accozzaglia di luoghi comuni. Per questo sono quasi sicuro che, purtroppo, sia un modello più che plausibile.

Please follow and like us: