google_adsense

Ricevo una e-mail dal team AdSense di Google, in cui tra l’altro c’è scritto:

…Recentemente, durante l’esame dei suoi dati, abbiamo scoperto che il suo account AdSense ha comportato un significativo rischio per i nostri inserzionisti AdWords. Mantenere il suo account nella nostra rete di publisher potrebbe danneggiare economicamente i nostri inserzionisti in futuro, pertanto abbiamo deciso di disattivarlo…

Insomma mi si dà dell’imbroglione e del sabotatore senza fornire alcuna spiegazione.
Mi metto alla ricerca di qualcuno con cui protestare. Passo quasi un’ora nei meandri delle pagine dedicate all’assistenza AdSense (che sarebbe meglio ribattezzare NonSense) senza trovare un solo indirizzo utile al quale rivolgermi.
Nel frattempo citofona la portinaia. E’ arrivata la posta, quella cartacea. Tra bollette e depliant, trovo una busta di Google. La apro nervosamente: finalmente scoprirò perché questi illustri signori mi considerano un truffatore.
Invece il signor Alessandro Antiga, marketing manager di Google Italia, mi invita a provare altri prodotti pubblicitari della sua azienda e mi regala persino un buono da 50 euro da spendere in pubblicità naturalmente su Google.
Ho un attimo di confusione: sono dentro o fuori AdSense? Sono un buon cliente o un pendaglio da forca?
Il nervosismo sale.
Torno al computer, scarico la posta e trovo un’altra e-mail:

Gentile Publisher,
I nostri publisher chiedono da tempo un maggior numero di attività pratiche e interattive di formazione su AdSense e noi siamo venuti incontro a tali richieste.

Praticamente mi invitano a seminari online con gli specialisti di Google AdSense. Invitano me! L’essere immondo che ha messo a rischio gli investimenti degli inserzionisti di AdWords!
Ora, dal momento che non riesco a mettermi in contatto con qualcuno in carne ossa e tastiera della nota azienda e che alle e-mail di cui sopra non è possibile rispondere, vorrei comunicare in qualche modo a questi signori che non ci si comporta così. Se qualcuno ha un parente, un amico, un ex commilitone, un amante, un condomino che lavora alla Google può darmi una mano?

Sentitamente ringrazio.

Please follow and like us: