Puzza

il giornale

Il Giornale le spara grosse. Però potrebbe evitare di prendere le pallottole dalla spazzatura. Va bene il botto, ma la puzza no…

Grazie a Cinzia Zerbini.

  

36 Comments

  1. Fabio
    Giu 25, 2009 @ 10:36:14

    Benvenuti in Bananalandia…
    Leggevo inoltre sul Corriere della Sera, un interessante quanto inutile parallelismo tra il caso Montesi e il caso B.
    E’ evidente il tentativo di smuovere le acque e trascinare tutto nel fango.
    Comunque Clinton per il caso Lewinsky riferì al senato e ammise l’errore.
    B. preferisce le interviste su “CHI”.
    Anche da questo si vede la statura di un capo di stato…

  2. Fabio
    Giu 25, 2009 @ 10:37:39

    Scusate, pensando a B. la frase ” la statura di un capo di stato” è una battuta..

  3. Abbattiamo
    Giu 25, 2009 @ 11:36:29

    Il Giornale per me non è un giornale. E’ carta igienica. Usata. Dal premier.

  4. Lavinia
    Giu 25, 2009 @ 12:12:31

    O.T.
    Gery, vorrei contattare Franco Ficco.

  5. Mao
    Giu 25, 2009 @ 12:14:31

    Livelliamo tutto verso il basso, cosi mal comune mezzo gaudio. Ragionano cosi in ogni articolo, invece che argomentare.

  6. il cacciatorino
    Giu 25, 2009 @ 12:36:48

    Mi sento alle elementari: anche tu!

  7. silvia
    Giu 25, 2009 @ 15:38:44

    A questo punto l’unica cosa a fare scalpore sarebbe che persino Sua Santità sotto sotto…
    Ora che ci penso il Vaticano non lo tocca nessuno!

  8. silvia
    Giu 25, 2009 @ 15:41:34

    …scusate è il mio spirito anticleriale che si esprime con rigurgiti improvvisi e incontrollati.

  9. silvia
    Giu 25, 2009 @ 15:42:16

    anticlericale

  10. Cinema and Cigarettes
    Giu 25, 2009 @ 16:28:11

    Su Repubblica “Gli alleati di Berlusconi pensano a un futuro senza di lui”.
    Mi ricorda “Chi? Io, mai stato socialista?

  11. Cinema and Cigarettes
    Giu 25, 2009 @ 16:46:36

  12. il cacciatorino
    Giu 25, 2009 @ 19:05:59

    La chiesa non ci sta, stavolta. Oggi su Repubblica si leggeva la lamentela di almeno tre pezzi grossi del clero. Voglio essere cinico e realista: non se la perdono l’occasione di rimettere le carte in tavola e magari farsi un partito “come Dio comanda”. L’Italia, smaltita le sbornie dittatoriali o simil dittatoriali, resta sempre e comunque un paese fisiologicamente democristiano. Se continua così, credo che presto la crociera del signor B. sarà finita. E non sarebbe male per nessuno, nemmeno per lui, come dice anche chi gli vuole bene o sta già progettando di voltargli le spalle.
    Preso in pieno da una Escort. Lo si diceva.

  13. il cacciatorino
    Giu 25, 2009 @ 19:07:19

    Certo, teniamo a mente che siamo di fronte a un’araba fenice. Col cerone, ma sempre fenice.

  14. Carla
    Giu 25, 2009 @ 19:08:10

    Insomma, più che una crisi istituzionale sembra un incidente stradale.

  15. Anonimo
    Giu 25, 2009 @ 19:09:17

    Ragazzi, non facciamo il passo più lungo della gamba. La delusione sarebbe immensa.
    Cl.R.

  16. il cacciatorino
    Giu 25, 2009 @ 19:14:44

    Fino a due giorni fa non ci credevo, ma ora mi sembra troppo sputtanato. Personalmente intravedo il punto di non ritorno. Nel caso contrario, significherebbe che gli sputtanati siamo tutti noi. Ma anche questo è probabile…

  17. D'Artagnan
    Giu 25, 2009 @ 19:18:02

    Mi sembra che ormai siamo all’ardua ricerca di una dottrina antiberlusoniana.Per0′ come scrive C.Augias”inchiesta sul cristianesimo “per una dottrina che comincia a formarsi bisogna che ci siano dei centri di irradiazione e profeti particolarmente esperti nel diffondere il verbo.La salvezza arrivera’solo attraverso la fede antiberlusconiana.

  18. il cacciatorino
    Giu 25, 2009 @ 19:32:29

    @D’artagnan. No, a mio parere la mazzata finale arriverà da una chiesa che ormai definisce il comportamento del premier “indifendibile”. Ragionando per fantapolitica, potrebbe anche accadere che si imponga la scelta: o cattolici o berlusconiani. Non per fede, ovvio – nessuno scende dalla montagna del sapone, credo – ma per contingenza. E comunque, tutto questo casino (è proprio il caso di dirlo) è stato creato proprio dall’uomo che grida al complotto. Peccato che non se ne sia ancora reso conto lui per primo. Altrimenti la smetterebbe di collezionare passi falsi su passi falsi. Succede quando nel proprio vocabolario non si contempla la parola “contraddittorio”.

  19. Cinema and Cigarettes
    Giu 25, 2009 @ 19:33:49

    Il dopo, sinceramente, mi inquieta non poco.

  20. il cacciatorino
    Giu 25, 2009 @ 19:39:15

    @D’artagnan: una mia curiosità: ma lei trova “civili” e degne di una democrazia occidentale dell’anno 2009 le uscite di Minzolini e scherani simili? Non le sembra che siano i segnali di un potere che non ha più argomenti né legittimità reale e ancor meno reazioni che non siano quelle della censura e del bavaglio? Non è il dibattersi di un animale con una coda di paglia grossa così? A me sentire un direttore di tg 1 in quelle condizioni dà i brividi… Lo stesso dicasi per un ministro che definisce un giornale di opposizione come “un attacco alla democrazia”. E sì che non ho vissuto il fascismo, per mia fortuna.

  21. il cacciatorino
    Giu 25, 2009 @ 19:41:27

    @cinema: se è per questo, a me inquieta il “durante”. Uno capace di imbavagliare l’informazione è capace di tutto.

  22. Cinema and Cigarettes
    Giu 25, 2009 @ 19:42:37

    Ad ottobre si fanno le primarie del PD, e credo che se non cambiano le cose siamo di nuovo da capo con o senza Berlusconi. Il vaticano è pronto a governare e in molti a sinistra e a destra sono proni e pronti al golpe con la sacra romana chiesa. Niente niente vuoi vedere che toccherà salvarci le chiappe con Fini? E sono pure ottimista, oggi.

  23. Gery Palazzotto
    Giu 25, 2009 @ 19:44:09

    Io ho una convinzione per il futuro del Pd. Ci scrivo un post e, se vi aggrada, ne discutiamo domani.

  24. il cacciatorino
    Giu 25, 2009 @ 19:46:35

    @Cinema: io al golpe “featuring” la Santa Romana Chiesa comincio pure a crederci. E comincio a sentirmi in un romanzo di Dan Brown all’amatriciana. Solo che è tutto vero, anzi probabile. Fini secondo me non vede l’ora, e da anni, di dare una culata al suo scomodo compagno di viaggio. Dai tempi in cui fece una faccia da funerale dopo la battuta del Kapò. A meno che non si metta di mezzo Bossi con la sacra fiala del fiume Po.

  25. il cacciatorino
    Giu 25, 2009 @ 19:47:56

    @Gery: non vedo l’ora.

  26. Cinema and Cigarettes
    Giu 25, 2009 @ 19:53:02

    @Caccatorino: il “durante” inquieta anche me, ma mi aspetto l’ultimo discorso in parlamento e le monetine nella versione aggiornata in euro, per il resto voglio vedere anche dove i generali stanno raccogliendo le loro truppe.
    @Gery: sono curiosissimo!

  27. Gery Palazzotto
    Giu 25, 2009 @ 19:56:53

    Ragazzi, non ho una soluzione. Però ho un nome di cui si dovrebbe discutere di più.

  28. Cinema and Cigarettes
    Giu 25, 2009 @ 20:05:30

    Ho già l’acquolina! Il panorama è così desolante che cerco miseramente barlumi di speranza ovunque, anche sotto il letto.

  29. silvia
    Giu 25, 2009 @ 23:05:20

    @cacciatorino non so se te ne sei accorto , cinema & c. delle 19.53 sbaglia e scrive “caccatorino”. Come dicono in Francia, merde!
    Ah, sei fondamentale qui, sempre appassionato!

  30. faguni
    Giu 25, 2009 @ 23:24:44

    Ma perchè D’ artagnan non risponde mai!! alle domande che gli vengono poste… e non da Repubblica!!
    Inizio a preoccuparmi!

  31. faguni
    Giu 25, 2009 @ 23:36:22

    Sig D’ Artagnam!
    Io sono già abbastanza nauseata, oltremodo adirata, irrimediabilmente umiliata da un momento storico che mi trapassa da parte a parte ( e non è la sua spada a infierire ) senza che io possa farci nulla, che non possa nemmeno mettere a riparo il fianco dei miei figli… per cui le chiedo un po’ di rispetto!!!
    Scenda dal suo scranno, se ha qualche buon proposito da offrire, altrimenti…
    Ma mi freno, perchè questa è democrazia!
    Prendo le mie budella me le arrocco sulle spalle e vado.

  32. faguni
    Giu 25, 2009 @ 23:37:36

    Ps: scusate il pleonasma, è RAFFORZATIVO.

  33. faguni
    Giu 25, 2009 @ 23:41:26

    PLEONASMO

  34. Cinema and Cigarettes
    Giu 25, 2009 @ 23:48:31

    @Cacciatorino – Mea culpa, chiedo perdono!

  35. il cacciatorino
    Giu 25, 2009 @ 23:58:10

    @cinema: perdonato… Non me ne ero nemmeno accorto, in effetti.

  36. il cacciatorino
    Giu 26, 2009 @ 00:20:24

    D’altronde il post si intitola puzza… sarà stato un lapsus.

Leave a Reply