La satira di Libero

libero

Titolo di apertura di Libero di oggi: “Censurato Berlusconi”. Questa sì che è satira.

  

17 Comments

  1. gianni allegra
    Giu 24, 2009 @ 09:33:14

    Libero ci sta inguaiando. Ha scoperto la satira preventiva ed omeopatica.

  2. il cacciatorino
    Giu 24, 2009 @ 09:42:13

    Le cose sono due: o non hanno il senso del ridicolo, o credono che la gente non ne abbia. La prima mi sta benissimo. La seconda mi fa incazzare e dovrebbe far incazzare molti altri.

  3. la contessa
    Giu 24, 2009 @ 10:27:39

    Ricapitolando.
    Qualche giorno fa Libero si lanciava in un “elogio della prostituzione” sciorinando numeri e teorie sbilenche a sostegno del “vizietto” di B. (immagino che grazie a questo sdoganamento, il giro d’affari “di strada” abbia avuto un incremento sostanziale negli ultimi giorni).
    Oggi Berlusconi affida a “Chi” (incredibile ma vero) e al suo direttore Alfonso Signorini la verità-tutta la verità-nient’altro che la verità-dica lo giuro, sul caso Patrizia D’Addario (una escort al soldo dei comunisti).
    Sempre Libero ci ricorda che il nostro romantico premier ha dichiarato eterno amore (MA NON FEDELTA’) alla moglie Veronica, e poco importa se uno dei quattro pilastri su cui si fonda il matrimonio è, APPUNTO, la fedeltà (dettagli da noiosi bigotti catto-comunisti).

    Mi aspetto nelle prossime ore uno “speciale Stranamore”, con il camper che si aggira per le strade di Macherio e l’inconfondibile “all you need is love” in sottofondo… Chissà chi consegnerà il video-messaggio?

  4. il cacciatorino
    Giu 24, 2009 @ 10:35:18

    So che c’è stato un fraintendimento. Prima della lettera di Bondi, Ezio Mauro voleva pubblicare una lettera di Boldi. Era bene o male la stessa cosa, solo che Boldi aveva argomenti più interessanti e scritti meglio.

  5. carla
    Giu 24, 2009 @ 10:37:54

    L’equivoco Bondi-Boldi è esilarante!

  6. la contessa
    Giu 24, 2009 @ 10:38:31

    @cacciatorino: si, l’ho sentita anch’io questa cosa. So che voleva parlare del nuovo cinepanettone in preparazione e del fatto che nel cast è prevista anche Belen, scaricata da De Laurentiis per colpa della Hunziker. Decisamente più interessante!

  7. il cacciatorino
    Giu 24, 2009 @ 10:42:07

    E io che mi aspettavo due foto comparative della prostata di Feltri e quella del Signor B.
    Questo giornale mi delude.

  8. il cacciatorino
    Giu 24, 2009 @ 10:47:37

    “e di quella”

  9. Abbattiamo
    Giu 24, 2009 @ 11:43:05

    O.T.: a forza di cliccare sulla pubblicità di Trimgel per sostenere questo ottimo blog, sto dimagrendo senza fare la dieta.

  10. gianni allegra
    Giu 24, 2009 @ 13:14:57

    La rassegna stampa estera è impressionante: Repubblica e Famiglia Cristiana, al confronto, sembrano il Corriere dei Piccoli.

  11. gianni allegra
    Giu 24, 2009 @ 13:33:58

    Ma al G8 come lo immaginate il nostro eroe? Per adesso inanella figuracce su figuracce dicendosi tormentato da un fastidioso torcicollo.

  12. la contessa
    Giu 24, 2009 @ 13:35:06

    Anna Tatangelo: “Io, censurata per Gigi”
    Cancellato il suo show per colpa del bolscevico Gigi D’Alessio.

    Dove finiremo di questo passo?

  13. gianni allegra
    Giu 24, 2009 @ 13:36:55

    L’autorevole “CHI” mette a tacere il giornalino di gossip parrocchiale “Famiglia Cristiana: ecco dove stiamo finendo, contessa!

  14. la contessa
    Giu 24, 2009 @ 13:46:35

    Franceschini si è ricandidato ufficialmente alla segreteria del Pd. «Mi candido per portare il partito nel futuro. Con me una nuova squadra, investirò sui giovani».

    Ancora tu. Ma non era meglio non vederti più?

  15. il cacciatorino
    Giu 24, 2009 @ 13:55:03

    Investirà SUI giovani o investirà I giovani?

  16. la contessa
    Giu 24, 2009 @ 14:12:29

    dall’intervista di A. Signorini al Presidente Berlusconi su “Chi”:
    Presidente, partiamo dall’inchiesta di Bari. Lei conosce Patrizia D’Addario?
    “Non ne ho alcun ricordo. Ne ignoravo il nome e non ne avevo in mente il viso”.

    Telefonata di Berlusconi alla D’Addario dopo la notte trascorsa a Palazzo Grazioli:
    «Bambina mia!» è il saluto di lui. Poi le domanda come mai abbia la voce rauca. Lei spiega che «sono state le docce».

  17. il cacciatorino
    Giu 24, 2009 @ 14:57:06

    Ma non è che soffre di amnesie? Non sarà questo che intendeva la moglie quando disse: “non sta bene?”.

Leave a Reply