Carta piange

Il gorgo dell’economia malata rischia di inghiottire pure il quotidiano torinese La Stampa che si preparerebbe a chiedere lo stato di crisi. L’editore avrebbe l’intenzione di procedere con sessanta tra pensionamenti e prepensionamenti nel settore giornalistico e settantasei in quello poligrafico.

Grazie a Tony Gaudesi.

  

Leave a Reply