Amore manifesto

cartellone stradale palermoPalermo è piena di questi cartelloni.

Aggiornamento. A proposito di amore manifesto…

Segnalato da La Contessa.

Pubblicato da

Gery Palazzotto

Palermo. Classe 1963. Sei-sette vite vissute sempre sbagliando da solo. Sportivo nonostante tutto.

37 commenti su “Amore manifesto”

  1. L’esibizionismo è un tratto della personalità di interesse psichiatrico?

  2. Nella speranza che non sia il prequel di una pubblicità a doppia fase. Sarebbe brutto scoprire fra una ventina di giorni che Valentina è un reggiseno o una miracolosa crema anti-age.

  3. Ma no, maestro, io nei panni improbabili di Valentina.
    Ma anche per lui avrei un bel colpo di scena: lasciare Valentina subito dopo aver messo in giro i manifesti. La vita è bella anche perché è varia e imprevedibile, no?

  4. C’è una caduta di stile, un allentamento della tensione, in quel “ti penso sempre”. Però è anche la cosa migliore, la meno studiata, la più disperata. Si direbbe un innamorato non più ricambiato.

  5. Se voleva toccare il top del trash però avrebbe dovuto scrivere “6 tutta la mia vita” e non “sei…”.

  6. E poi quel seminascosto “Pizze express” sembra la risposta prosaica più appropriata.

  7. Ma utilizzare il budget per l’affissione in maniera un po’ più intima e preziosa? Che ne so… un bel brillante?
    Credo che a Valentina avrebbe fatto più piacere, ne sono sicura.

  8. Cara Contessa, è possibile che Valentina abbia avuto sia il regalo pubblico che quello privato. Non conosciamo il reddito dell’anonimo amante.

  9. Ok, ok maestro Cacciatorino, mi scuso per il SOLARE. Ma sai, IO SONO FATTO COSI’, DICO QUELLO CHE PENSO, NESSUN MI CONOSCE COME MI CONOSCO IO, e poi L’IMPORTANTE E’ LA SALUTE, SONO UN TIPO BUONO MA QUANDO MI ARRABBIO…

  10. Il brillante sa molto di proposta di matrimonio. Quando un giorno deciderà di sposarla lo sapremo…dai manifesti VALENTINA MI VUOI SPOSARE?
    ti penso sempre

  11. Non so, Gery, qualcosa mi dice che una persona che esibisce in maniera così plateale i propri sentimenti è generoso solo col proprio ego.

  12. Gery, mi associo alla contessa: che bel titolo che hai dato a questo post!

  13. @Gery: caro maestro, posso anche accettare di essere un seguace della MUSICA SOLARE di Casadei, ma essere una PERSONA SOLARE no!
    Comunque, l’autore della pubblicità progresso del suo amorazzo o è un tascio o un esibizionista (o le due cose in lui coincidono). Sono con la contessa: soldi spesi meglio in un cadeau che brilli. Anche perché un diamante è per sempre. Chiedetelo a papi, che sta maledicendo quel giorno…

  14. @gianni: ovviamente sottoscrivo il suo fiero disprezzo per certe esibizioni degne di Moccia, da uomo di gusto quale è lei.

  15. E a proposito di moccianesimo, Valentina, se è donna di carattere, comprerà un lucchetto per il suo ganzo. Da mettergli in posti innominabili, a vivo e senza anestesia, tranne l’ausilio di un cubetto di ghiaccio e innaffiature di aceto. Perdonatemi, ma tanta melassa risveglia il Dario Argento che scalpita in me.

  16. Sarebbe altresì bellissimo se Valentina facesse affiggere dei manifesti con su scritto: “IO NO!”.

  17. Perchè non facciamo dei manifesti con su scritto GIACOMO TI AMO, TI PENSO SEMPRE, firmati VITTORIO o ALBERTO o EMILIO e vediamo che faccia fa Raffaella?

  18. Poco fa: su un muro grezzo e imbiancato una vistosta scritta con vernice bluastra: PHIL… TI VOGLIO PENE (era BENE ma lo scrittore graffitaro avrà incontrato difficoltà nel completare la sua disperata dichiarazione d’affetto per via dell’attrito opposto dal cemento ruvido). Povero Filippo, ridicolizzato due volte.

  19. Il mistero è rìsolto: l’autore indomito è Alberoni in un impeto focoso per la sua Rosa…chiamata Valentina nell’intimità…

  20. naturalmente era “risolto”…la dolcezza del messaggio si era distesa tutta su quella i, abbattendola!

  21. @Cl.r. Probabilmente gli amici di Live Sicilia l’hanno presa da questo blog, anche non se non hanno citato la fonte (come invece si fa in questi casi). Ma sono amici, appunto, e li perdono…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.