Merda d’artista

gerard depardieu

Dice Gerard Depardieu: “Il cinema? Me ne frego, non mi sono mai battuto per fare un film. Ne ho fatti duecento, centocinquanta dei quali sono merda“.

  

11 Comments

  1. silvia
    Mag 28, 2009 @ 01:10:02

    Questione di charme.

  2. Abbattiamo
    Mag 28, 2009 @ 13:00:12

    Per me Depardieu può dire ciò che vuole. Lo adoro sempre e comunque. Anche con quei duecento chili di troppo lo trovo uno degli uomini più fascinosi dell’universo.

  3. silvia
    Mag 28, 2009 @ 13:39:14

    @abbattiamo, come sono d’accordo! Ci sono persone che si possono permettere di dire tutto perchè sono semplicemente incantevoli!

  4. rosipa
    Mag 28, 2009 @ 13:39:34

    e come sempre concordo pienamente e totalmente con Abbattiamo!

  5. Abbattiamo
    Mag 28, 2009 @ 14:35:06

    @rosipa: forse siamo separate alla nascita.

  6. faguni
    Mag 28, 2009 @ 15:00:27

    Ma sembra quasi che Depardieu stesse studiando la mossa per respingere l’attacco frontale di Tony Marina Ragusa…
    Non pare anche a te, Gianni…

  7. Ludovica di Bressanone
    Mag 28, 2009 @ 15:01:46

    Concordo! E’ uno degli uomini pià affascianti del mondo. Può dire e fare tutto. Uno a cui concederei di fare tutto. Anche sul mio corpo.

  8. faguni
    Mag 28, 2009 @ 15:26:38

    Con i suoi quasi centodieci chilogrammi potrebbe deludere l’ aspettativa e se avesse un cedimento muscolare provocare danni pesanti, pero’.

  9. Il cacciatorino
    Mag 28, 2009 @ 18:30:07

    Qualche anno fa sono ingrassato molto, bevevo pure, e bene o male la mia forma assomigliava a quella di DEpardieu. Com’è che non c’è stata una sola donna che mi abbia detto queste meraviglie? E’ ingiusto!
    Mi piacciono però gli artisti che non si prendono sul serio e hanno la tranquillità d’animo per dire che hanno fatto anche deiezioni più che arte. Li preferisco ai palloni gonfiati che hanno fatto solo e soltanto deiezioni e cianciano senza differenza della loro arte.
    Uno della corrente di pensiero Depardieu era il regista Mario Bava. Non perdeva occasione per ricordare nelle sue interviste che i suoi film non valevano la pena della pellicola impiegata. Ovviamente c’era (e c’è anche qui) molta civetteria. Però la simpatia rimane lo stesso.

  10. gianni allegra
    Mag 30, 2009 @ 18:31:04

    @Faguni: hai ragione da vendere.

  11. gianni allegra
    Mag 30, 2009 @ 18:32:11

    @Faguni: mi riferisco al film di Toni Marina di Ragusa, ovviamente.

Leave a Reply