E se lo dice Lansdale.

Domanda: c’è la stessa soddisfazione a leggere gratis?