L’aborto di Forza Nuova

Forza Nuova ha scelto un modo sgangherato per sollecitare l’abolizione della legge 194, quella sull’aborto: ha inviato pacchi con bambole insanguinate e interiora di animali ad alcune redazioni giornalistiche siciliane. Lo sdegno nel mondo politico è arrivato puntuale come un rutto dopo la Coca Cola: da Fini a Veltroni è stato tutto un coro di condanne e blablabla.
Sarebbe stato più idoneo bollare l’iniziativa di Forza Nuova come una triplice cazzata.
Primo, la provocazione è efficace se induce una riflessione: a me l’intestino di un vitello o di una pecora induce al massimo il vomito.
Secondo, abolire la 194 significa affidare il destino di migliaia di donne al buio degli ambulatori clandestini e alle grinfie di medici senza scrupoli e controllo.
Terzo, coinvolgere i giornalisti nel decrittare un messaggio trasversale è un po’ come prendersi per testimone di nozze Rocco Siffredi: ci vuole quel tipo di fiducia che dalle mie parti si chiama incoscienza.

  

Leave a Reply