Sanremo secondo lei

di Abbattiamo i termosifoni

Abbiamo seguito Sanremo. Tutti lo stesso, ovviamente. La differenza è se ci è piaciuto o no. Ma c’è qualcuno che il festivalone lo ha visto a modo suo. Mia suocera (nella foto, in stile riviera dei fiori), manco a dirlo. E il giorno dopo la finale me lo ha raccontato dalla sua angolazione. Vi riporto fedelmente il suo resoconto.

  • “Là dietro (cioè dietro il palco, dove secondo lei c’è il casinò, ndr) c’era Kadia Ricciardelli che si giocava i soldi. Lei si è sposata con Pippo Bau perché Pippo fa Sanremo e lei voleva andare al casinò. Ha il vizio del gioco, Kadia, ma non si gioca i soldi suoi. Gioca quelli di Pippo. Per questo si sono lasciati…”.
  • (dopo 5 minuti, nuova versione, ndr) “Kadia va a Sanremo e si fa vedere dai giornalisti per fare dispetto a Pippo, visto che hanno divorziato”.
  • (dopo altri 5 minuti, ulteriore versione) “Kadia pensava che Pippo la portava a Sanremo, ma lui non ce l’ha mai portata e per questo lei lo ha lasciato”.
  • “Pippo è pirchio (leggi tirchio, ndr) e si arrabbia che lei gli gioca tutti i soldi”.
  • “Piero Gianvretti (leggi Chiambretti, ndr) a Pippo Bau lo stuzzicava. Pippo non lo vuole più”.
  • “Non si è visto Al Bano a questo festival. Ha litigato con Pippo, perché Al Bano al festival ci voleva andare ma lui non lo ha voluto” (di fatto la querelle Al Bano-Baudo è successa lo scorso anno, ma lei l’ha vista, non so dove, quest’anno).
  • “Come ballerine non c’era un granché”.
  • “Però è bravo quel giovane alto che cantava” (e vai a capire chi è, ndr).
  • “L’unico cantante che mi è piaciuto, a parte Michele Inzerillo (Zarrillo, per chi non lo sapesse, ndr), è quel siciliano col pianoforte (suppongo che si riferisse al calabrese Sergio Cammariere, ma dato che in palermitano “cammariere” significa “cameriere”, mia suocera avrà pensato che è siculo, ndr).
  •   

    Leave a Reply