I gay sono salvi

Quando si dice una notizia che è anche una buona notizia: la Chiesa non discrimina i gay. L’annuncio dirompente è arrivato da monsignor Rino Fisichella, rettore dell’università Lateranense, ieri ospite del programma di Lucia Annunziata. Un sospirone di sollievo planetario ha fatto innalzare la temperatura di quasi due gradi, declassando l’effetto serra a puzza di fritto.
L’affermazione di Fisichella (si spera solo omonimo del zigzagante senatore) salva definitivamente dal rogo i “diversi” ammettendoli nella schiera degli esseri viventi. Per parlare di diritti ci vorrà ancora qualche secolo, ma il prelato ha timidamente aperto sulla possibilità per gli omosessuali di “darsi un’assistenza reciproca”, come dire che fino a ieri invece non si potevano neanche guardare negli occhi.
E’ il primo passo verso la conquista di uno straccio di laicità che è anche lo slogan di una singolare campagna di Controradio di Firenze.

  

Leave a Reply